health_vaccinations

Salute e vaccinazioni

Suggerimenti di Viaggio
SALUTE

I servizi sanitari pubblici in Brasile sono gratuiti per i turisti stranieri. Pertanto, in caso di incidente o di problemi di salute, è necessario chiamare il Servizio mobile di emergenza (Samu), componendo il numero 192 del telefono. La chiamata è gratuita.

 

Il Brasile è un Paese dal clima tropicale, quindi si consiglia di bere costantemente liquidi per evitare la disidratazione.

Indossate abiti comodi e proteggetevi dal sole con un cappello (o un berretto), occhiali da sole e crema solare. Evitate l’esposizione diretta al sole tra le 10:00 e le 16:00.

Portate con voi un repellente per insetti da usare sempre che necessario.

Lavarsi le mani con acqua e sapone più volte al giorno, soprattutto dopo aver utilizzato i mezzi di trasporto pubblico e aver visitato le attrazioni più frequentate.

Evitate di mangiare cibi mal preparati o confezionati.

Durante le gite in bicicletta o le escursioni, portate con voi cibo che non si rovini con il caldo.

Indossare repellenti e abiti a maniche lunghe (soprattutto al mattino presto e nel tardo pomeriggio) per scoraggiare le zanzare che trasmettono il virus Zika. In presenza di sintomi quali febbre, eruzione cutanea, mal di testa, dolore agli occhi, al corpo e alle articolazioni o macchie rosse su tutto il corpo, il Ministero della Salute brasiliano raccomanda di rivolgersi a un ospedale o a una struttura sanitaria e di bere molti liquidi.

Il virus è la causa principale dell’aumento della microcefalia nei bambini ed è motivo di preoccupazione soprattutto per le donne incinte e per quelle che intendono rimanere incinte nei prossimi mesi. Indipendentemente dalla destinazione o dal motivo, tutte le donne in gravidanza dovrebbero consultare il proprio medico prima di viaggiare.

Si consiglia alle donne incinte di utilizzare solo i farmaci prescritti dai professionisti della salute, di sottoporsi a esami prenatali qualificati per il loro stadio attuale e di segnalare i cambiamenti durante la gravidanza. Oltre all’uso di repellenti per insetti e di abiti a maniche lunghe, si raccomanda anche di evitare l’accumulo di acqua stagnante in luoghi come secchi, vasi da fiori, vecchi pneumatici, ecc.

Il Brasile ha elaborato un piano nazionale per combattere la malattia, coinvolgendo diversi ministeri e agenzie governative federali, in collaborazione con gli stati e i comuni.

Per entrare in Brasile non è obbligatorio essere vaccinati contro alcun tipo di malattia. Tuttavia, nel Paese ci sono aree con Raccomandazione di Vaccinazione (ACRV), dove si raccomanda di essere vaccinati contro la febbre gialla prima della visita. La febbre gialla è una malattia trasmessa dalla puntura di zanzare infette.

Se non avete mai fatto il vaccino, dovrete farlo 10 giorni prima del viaggio (non è necessario se siete stati vaccinati in precedenza). 

In caso di dubbio, consultare il sito web del Ministero della Salute brasiliano.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), esiste un rischio di trasmissione della malaria in 96 Paesi del mondo. Le persone infette presentano all’inizio sintomi come febbre, brividi e sintomi influenzali.

In Brasile, la trasmissione della malaria si concentra nella regione amazzonica, che comprende gli stati: Acre, Amapá, Amazonas, Maranhão, Mato Grosso, Pará, Rondônia, Roraima e Tocantins. In queste aree, è essenziale adottare alcune precauzioni nei periodi di maggiore attività delle zanzare portatrici della malattia (dal tramonto all’alba):

Indossare indumenti leggeri con maniche lunghe nei periodi di maggiore esposizione durante attività come le escursioni in canoa.

Applicare un repellente per insetti sulle zone esposte della pelle, seguendo sempre le istruzioni del produttore.

Prestare attenzione alla comparsa dei sintomi della malattia, come febbre, dolori corporei e mal di testa.

Se compaiono i sintomi della malattia, rivolgersi all’ospedale o all’unità sanitaria più vicina. Idealmente, l’assistenza medica dovrebbe essere prestata entro 48 ore dalla comparsa dei primi sintomi.

È importante sottolineare che il Brasile dispone di una rete sanitaria pubblica strutturata per diagnosticare e curare adeguatamente i pazienti.

Tags:

brasile, brasiliano, consigli di viaggio, salute, vaccinazioni

Condividete questo post:

This site is registered on wpml.org as a development site. Switch to a production site key to remove this banner.